Prima di porre una richiesta di informazioni verifica che la risposta non sia già scritta nelle altre pagine del sito e nel Regolamento.

 

 

1. Posso usare lo smartphone come GPS?

Sì, ma a tuo rischio e pericolo. Il consumo di batterie dello smartphone in funzione GPS è elevatissimo, ti consigliamo di fare numerose e lunghe prove per avere un’idea attendibile della loro durata. Ti consigliamo di portarti un assortimento di batterie di ricambio e il caricabatterie, che potrai collegare alla corrente in qualche bar quando attraversi i paesi, ovviamente stando fermo lì finché non sono cariche. Ti consigliamo di portare una custodia a tenuta stagna in caso di pioggia. Per saperne di più leggi bene anche la pagina dedicata al noleggio del GPS.

 

2. Si può procedere in gruppo? Lungo il percorso posso aggregarmi a qualcuno perché, per esempio, ho problemi col GPS o anche per semplice compagnia?

Sì, se quel qualcuno gradisce la tua presenza e non accelera per cercare di seminarti, buon per te. Vi auguriamo buone chiacchierate!

 

3. Cosa è il telo isotermico e a cosa serve l’accendino tra la attrezzatura obbligatoria?

È un sistema di protezione molto leggero, efficace (http://it.wikipedia.org/wiki/Coperta_isotermica) ed economico, costa circa 5 € e si trova in qualunque negozio di attrezzatura per escursioni. L’accendino serve per accendere un fuoco per riscaldarti se ti trovassi a doverti riparare in uno dei rifugi aperti dotati di caminetto lungo il percorso. Ti invitiamo comunque a prestare la massima attenzione e tutti gli accorgimenti possibili per non essere causa di incendi.

 

4. Se mi iscrivo ma poi scopro che non posso più partecipare, posso avere il rimborso?

Sì, ma solo nel senso che la tua quota già versata sarà destinata alla tua partecipazione all’edizione 2018. In alternativa puoi chiedere il trasferimento della tua quota a favore di un altro partecipante che si sta per iscrivere, comunicandoci suoi dati, che così avrà la quota già pagata.

 

5. Il partecipante che volesse arrivare al quartier generale dal giorno prima della partenza deve pagare qualcosa per il pernottamento ?

No, il pernottamento nella sala dormitorio del quartier generale con materassino e sacco a pelo propri è gratuito.

 

6. Nei pochi e brevi tratti asfaltati, il tracciato è percorribile anche da vetture in modalità ammiraglia o il partecipante non può essere seguito da nessuna vettura di supporto?

Il tracciato non è percorribile in modalità ammiraglia in nessuna parte e il partecipante non può essere seguito da nessuna vettura di supporto, perché non è opportuno avere ulteriori macchine in mezzo al percorso (oltre al normale traffico locale) e perché è contro i principi del Belvì Trail, che valorizza invece l’autonomia dell’atleta e la limitazione, per quanto possibile, del traffico automobilistico. Eventuali assistenti potranno aspettarvi nei paesi attraversati e lì darvi tutta l’assistenza di cui potrete avere bisogno (alimentare, idrica, meccanica, etc).

 

7. Se mi iscrivo per un percorso (per esempio quello più impegnativo) posso poi cambiare programma (per esempio passando al percorso più semplice)?

Sì, puoi farlo, ma il cambiamento va comunicato via mail entro la data di chiusura delle iscrizioni.

 

8. Posso consegnare il certificato medico agonistico anche successivamente all’iscrizione?

Sì, l’iscrizione è tale se avviene il pagamento, il certificato medico agonistico puoi consegnarlo anche in seguito, purché entro la data di chiusura delle iscrizioni. Senza certificato medico agonistico non sarà possibile partecipare al Belvì Trail anche se se è avvenuta l’iscrizione col pagamento della quota.

In una logica di collaborazione con l’organizzazione, vi raccomandiamo di non aspettare agli ultimi giorni per la consegna del certificato ma di spedirlo insieme alla richiesta di iscrizione o comunque il prima possibile.

 

9. Per ragioni di lavoro non posso essere presente durante il giorno di venerdì, posso arrivare a Belvì appena posso, per esempio venerdì notte o sabato mattina, e partire in differita?

Sì, il quartiere generale sarà accessibile e operativo per tutti i giorni del trail, quindi sarà registrato il tuo orario effettivo di partenza e il tempo inizierà a scorrere soltanto da quel momento.

 

10. Serve un GPS a testa oppure, sapendo già di restare sempre in gruppo, ne basta uno per gruppo?
Nel caso di progressione in un gruppo precostituito dall’inizio alla fine, non è indispensabile avere un GPS a testa, perché a un solo GPS (quindi alla sua traccia attiva prodotta come prova dell’intera percorrenza) possono essere associate più persone.

 

11. Si può partecipare anche con la e-bike? Se sì, dove si può ricaricare la batteria?
Sì, le e-bike sono ammesse e per loro ci sarà un attestato di finisher specifico. La batteria si può ricaricare nei numerosi paesi attraversati, dotati di bar, ristoranti, b&b e alberghi.

 

12. Si può percorrere l'itinerario come un tour composto da 3 tappe (venerdì, sabato e domenica) di uguale lunghezza? Ci sono ristoranti e alberghi dislocati sul percorso in modo opportuno per la cena e il pernottamento di venerdì e di sabato?
Sì, la posizione e i dati delle strutture ricettive saranno resi noti al più presto, comunque entro i primi giorni di ottobre.