Avere delle mete intermedie dove si sa di trovare supporto e possibilità di recupero è un grande aiuto e la presenza e la qualità dei check point (d’ora in poi CP) è fondamentale. Oltre ad avere i CP segnati sulla traccia gps come way-point, a tutti gli iscritti verrà spedito un quaderno di viaggio che per ciascun CP chiarisce

  • a quale chilometro è posizionato;
  • se c’è la corrente elettrica;
  • se c’è l’acqua corrente e se è potabile;
  • se c’è la possibilità di fare una doccia calda;
  • se è raggiungibile in macchina, se è raggiungibile con una macchina fuoristrada o se è isolato in una zona raggiungibile soltanto in bici o a piedi;
  • altre informazioni.

Tutti i CP saranno presidiati da personale dell’organizzazione e saranno comunque segnalati con way-point anche i semplici rifugi non presidiati, lungo il percorso potrebbero servire anche questi appoggi. Potrete fermarvi ai CP quanto volete, dai 3 secondi necessari per registrare l’orario del vostro passaggio (obbligatorio), fino a numerose ore, magari per lavarvi e dormire. Le ore a vostra disposizione nel frattempo scorreranno, a voi organizzare il tempo e la strategia.

 

Prima di partire potrete portare ai CP – o far portare da un vostro assistente anche durante lo svolgimento – delle borse con cibo, sacco a pelo, vestiti puliti e altri effetti personali, purché si tratti di borse chiuse e non di mille buste e bustine sparse. Ciascuna borsa dovrà avere una targhetta o una striscia di nastro adesivo col nome del proprietario scritto ben chiaro. Allo stesso modo, vi dovrete organizzare per far riprendere le borse dal CP prima che questo chiuda.

 

In alternativa, per la stessa esigenza potrete usufruire del servizio dell’organizzazione, al costo extra che sarà comunicato prossimamente: voi consegnate al quartier generale il giovedì sera o la mattina di venerdì entro le 9.00 e poi a portarvi ciascuna borsa al CP giusto (e a riportarvela al quartier generale dopo che avete lasciato il CP) ci pensa l’organizzazione. In questo caso, in ciascuna borsa, oltre al nome del proprietario, dovrete scrivere anche il CP di destinazione.

Questo servizio non include lo spostamento della stessa borsa da un CP a un altro e la tariffa sarà da versare nell’importo esatto in contanti (non sarà possibile dare resto) al momento della consegna della borsa all’organizzazione. Non c’è bisogno di prenotare prima la spedizione delle borse.

 

Tre dei CP, comuni a tutti i percorsi, saranno a Villanova Strisaili (hotel La Strega), a Lanusei (b&b Iradas) e a Seulo (hotel Miramonti), presso i quali con una spesa extra si può anche cenare, pernottare e fare colazione. Disponibile la doccia calda anche per chi non pernotta, al costo di 3 € (con sapone e asciugamano propri) o di 5 € (con sapone e asciugamano del b&b). Chi intende affrontare il Belvì Trail in modalità turistica a tappe, è bene che prenoti la camera per tempo.

CP 1 - Passo Tascusì

(bar ristorante Is Cubas)

Soltanto la 230 km

CP 2 - Villanova Strisaili

(hotel La Strega)

Tutte le lunghezze

CP 3 - Lanusei

(b&b Iradas)

Tutte le lunghezze

CP 4 - Seulo

(hotel Miramonti)

Tutte le lunghezze (fine della 160 km)